Ecco perché la musica invoglia a fare sport

Se hai sempre avuto la sensazione che la musica in cuffia mentre corri o fai palestra ti dia una spinta in più, hai capito una cosa che ora la scienza è arrivata a dimostrare. Secondo uno studio condotto presso la University of British Columbia e pubblicato sulla rivista Journal of Sports Sciences ascoltare musica mentre si svolge attività fisica, anche intensa, invoglia alla pratica e permette di mantenersi in forma, molto più che se si svolge sport senza ascoltarla.
Gli autori dello studio sono partiti dal presupposto che spesso non si pratica sport regolarmente perché non si ha tempo di farlo: per chi ha poco tempo può essere utile il ricorso agli allenamenti del tipo Interval Training; a questa classe appartiene anche l’H.I.I.T acronimo di High Intensity Interval Training. Questa metodologia si contraddistingue per la durata: una sessione di allenamento può durare dai 4 ai 20 minuti (ad esempio il programma della McMaster University), durante i quali al riscaldamento seguono 6-10 ripetizioni di esercizi ad alta intensità, intervallati da momenti di recupero, e infine la fase di defaticamento che dovrebbe durare quanto il riscaldamento. I ricercatori hanno analizzato l’atteggiamento di alcuni volontari, normalmente sedentari, nei confronti dell’esercizio fisico moderato o dell’H.I.I.T: i partecipanti si sono dimostrati propensi a svolgere H.I.I.T. nel caso i cui avessero ascoltato musica durante la seduta, altrimenti non hanno gradito ugualmente l’allenamento proposto e non hanno manifestato la stessa volontà di ripeterlo.
Quello che emerge dalla ricerca canadese è che chi è sedentario finisce per essere riluttante a convertirsi all’esercizio fisico e ancora di più può avversare l’idea di sottoporsi alla ripetizione di esercizi ad alta intensità in un tempo breve. Così la musica, di cui avevamo già illustrato i benefici quanto a carica adrenalinica, può aiutare queste persone a svolgere tali sedute più agevolmente. Il piacere deve essere una parte fondamentale della fatica.
Altri studi hanno accertato come bastino solo 10 minuti di H.I.I.T tre volte a settimana per procurare benefici di salute significativi. Mattew Stork primo autore dello studio della UBC sostiene a tal proposito: “La nostra ricerca ha cercato di capire quanto ne sappia la gente comune di H.I.I.T e quale mezzo (in questo caso la musica) potrebbe incentivarli a praticarla come attività fisica a lungo termine”.