Britney Spears, il ritorno non passa inosservato

Un ritorno esplosivo, quello di Britney Spears: la reginetta pop, infatti, è tornata con un singolo, “Make me…”, in poche ore subito ai vertici delle classifiche digitali di tutto il mondo, Italia compresa. Si tratta del brano che segna il ritorno della Spears: il pezzo è firmato da Britney insieme a Burns, che è anche produttore del pezzo, Joe Janiak e G-Eazy. La nuova canzone dell’artista americana è un mix di sonorità electro-pop, ed è il primo singolo che la cantante ha scelto per anticipare ufficialmente il suo nono album in studio, che dovrebbe uscire entro la fine dell’anno ed è ancora più atteso visti i grandi risultati di questo primo singolo. Di recente la reginetta pop è stata protagonista ai Billboard Music Awards 2016: ed è anche lì che ha mostrato di essere pronta al grande ritorno, come se il silenzio non l’avesse scalfita.
Era la stessa Britney Spears degli esordi: stessa energia di quando cantava Baby One More Time e si lasciava scoprire dal pubblico. Negli ultimi mesi è stata protagonista di una lunga residency a Las Vegas.
L’artista è stata prima donna al Planet Hollywood Resort & Casino di Las Vegas, nello show intitolato “Britney: Piece of Me”, dichiarato tra l’altro Best Show in Las Vegas and Best Bachelorette Show in Las Vegas.
Da Baby One more del 1998 time ad oggi: quanti premi collezionati dalla Spears
Tempo di riaggiornare le classifiche per Britney Spears, che negli anni d’oro ha collezionato un Millennium Award, 6 Billboard Music Awards, un American Music Award, un MTV Video Vanguard Award 2011 e a un Grammy Awards come Best Dance Recording nel 2005.